Tutti i libri sulla Luna

Articolo di: 

La sera del 20 luglio 1969 due astronauti – Neil Armstrong e Buzz Aldrin – scendevano sulla superficie della Luna, portando a compimento la missione più ambiziosa della storia dell’umanità. Un’avventura che ha suscitato una fortissima emozione in tutti non solo per la portata dell’evento in sé, ma anche perché la Luna affascina – per certi versi ossessiona – gli esseri umani da decine di migliaia di anni. Osservato, divinizzato, immaginato, il nostro satellite è il protagonista di tantissimi libri, scopriamoli insieme.




Il più antico tra quelli giunti fino a noi è lo spassoso, immaginifico Una storia vera di Luciano di Samosata, scritto nel II secolo d.C., una parodia dei viaggi omerici di Ulisse che però racconta addirittura di una guerra spaziale tra gli eserciti di Luna e Sole. Nel 1516 Ludovico Ariosto, nel suo poema-capolavoro Orlando Furioso immagina che il paladino Astolfo, figlio di Ottone, re d’Inghilterra, si rechi sulla Luna a cavallo di un ippogrifo per recuperare la ragione del suo compagno Orlando, contenuta in una magica ampolla. Il fascinoso Sogno ovvero l’astronomia lunare di Giovanni Keplero (vero titolo Ioh. Keppleri mathematici olim imperatorii Somnium, seu opus posthumum de astronomia lunari) merita un approfondimento a parte. Scritto nel 1609, fu originariamente concepito dal grande astronomo e matematico tedesco come una favola pedagogica in cui veniva spiegata e difesa la dottrina copernicana del movimento della Terra, percepito con inconfutabile chiarezza se visto dalla Luna.

Ma è a cavallo tra Ottocento e Novecento che inizia a prendere forma quello che noi oggi chiamiamo romanzo di fantascienza, quell’inconfondibile mix di avventura, esplorazione e tecnologia. È Edgar Allan Poe che per primo ci racconta un viaggio sulla Luna, effettuato a bordo di una mongolfiera (!) da un bizzarro individuo di nome Hans Pfaall, ma è Jules Verne che con i due romanzi Dalla Terra alla Luna e Intorno alla Luna incide più profondamente nell’immaginario collettivo, tanto che sia Emilio Salgari con il suo Alla conquista della Luna sia qualche anno dopo Herbert G. Wells con I primi uomini sulla Luna si inseriscono nello stesso filone con testi abbastanza simili. Di tutt’altro sapore il ciclo fantasy del creatore di Tarzan, il grande Edgar Rice Burroughs, ambientato sul nostro satellite, Il popolo della Luna, pubblicato tra 1923 e 1925 per tentare di bissare l’enorme successo del ciclo di John Carter di Marte.

Con la seconda meta del Novecento la Science-Fiction è in pieno boom e tra esplorazioni spaziali e invasioni aliene non possono mancare romanzi ambientati sulla Luna: tra tutti quelli di questo periodo segnaliamo Polvere di Luna di Arthur C. Clarke (e a ben vedere anche il suo celeberrimo racconto La sentinella, che ha ispirato il film epocale 2001: Odissea nello spazio, è ambientato sulla Luna), La Luna è una severa maestra e La storia futura di Robert A. Heinlein e una antologia Feltrinelli da culto pubblicata proprio nel 1969, Fantaluna, che contiene tra gli altri racconti di Kurt Vonnegut jr., Poul Anderson, Isaac Asimov, Clyde Brown, Ray Bradbury, William Tenn e Clifford D. Simak.

E oggi? La narrativa fantascientifica tende a posare il suo sguardo più in là della troppo vicina Luna, ma non mancano significative eccezioni, come Limit del tedesco Frank Schätzing, Artemis di Andy Weir, autore del fortunatissimo L’uomo di Marte e l’apocalittico, poetico E tutto divenne Luna di Georgi Gospodinov.

Ma l’esplorazione lunare è soprattutto oggetto di una sterminata saggistica e pubblicistica. Tra tutti i libri sull’argomento i più interessanti sono senza dubbio il reportage di Oriana Fallaci Quel giorno sulla Luna, l’agile saggio Polvere di Luna di Andrew Smith, l’enciclopedico Luna nuova di Ettore Perozzi, responsabile dell’ufficio per la sorveglianza spaziale dell’Agenzia Spaziale Italiana, che ha lavorato al CNR, all’Osservatorio Astronomico di Parigi, a Deimos Space e presso i centri ESOC ed ESRIN dell’Agenzia Spaziale Europea, Oltre il cielo di Giovanni Caprara, giornalista scientifico del “Corriere della Sera” e autore di saggistica, che presenta una significativa serie di interviste raccolte nel corso degli anni ad addetti ai lavori – ingegneri, fisici, astronauti. Per chi voglia qualcosa di facile da leggere e ricco di aneddoti e retroscena, da non perdere Luna di Bruno Vespa, un “best of” di tutti i più importanti saggi e reportage pubblicati (o trasmessi in televisione) sull’argomento a oggi e di quasi tutte le interviste ai protagonisti disponibili.

E attenzione, non mancano certo i libri per ragazzi e per bambini sull’argomento Luna! Per i più grandicelli consigliamo Il giorno della Luna di Chris Hadfield, Kate Fillion e The Fan Brothers, Astrogatti - Missione Luna di Drew Brockington, La strana spedizione di Séverine Vidal. Per i più piccolini occhio a Il salore della Luna di Michael Grejniec, L’elefante sulla Luna di Gosia Herba e Mikolaj Pa, Il topino che si mangiò la Luna di Petr Horáček.



Pubblicità

 

Pubblicità

 

 

 
 
 
 
Il nostro sito utilizza i cookie ACCETTO
Se vuoi saperne di più COOKIE POLICY

I NOSTRI PARTNER